amici miei buon anno

Il bello di alcune amicizie è che non nascono da un passato in comune condiviso o ritrovato, non nascono dalla coetaneità ma dalla coessenzialità. E non c’è limite di età.
Tu amica tanto più giovane e tu tanto più anziana e tu che ancora non conosci il tuo destino di uomo, siete insieme seduti al tavolo di quel caffè e ridete, gesticolate, siete complici.
Certi semi crescono nell’arte, nel bisogno di conoscere, di imparare, quando il più giovane può attingere dalla sapienza del più anziano e l’anziano trova spunto ed energia nell’entusiasmo del giovane.
È come un trapianto, una trasfusione ma senza anestetico e senza paura.

 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. lucetta ha detto:

    Buon anno a te Francesca.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...